novembre 2011 |  http://www.cesariodeiako.blogspot.com

27 novembre 2011

COME AGGIUNGERE FUNZIONALITà PIM A MOZILLA THUNDERBIRD


L’unica pecca del client di posta Mozilla Thunderbird è che non dispone di uno strumento per la gestione PIM.
Per fortuna con il rilascio della versione 8 Mozilla ha rilasciato la prima versione stabile dell’estensione Lightning che introduce una serie di funzionalità PIM come ad esempio il calendario che consente di tenere nota dei propri impegni e delle proprie scadenze.
Per installare Lightning seguire la seguente procedura:
Come prima cosa lanciare Mozilla Thunderbird e premere il tasto alt della tastiera per far apparire la barra dei menù.
Ora cliccare sulla voce “strumenti e successivamente su “componenti aggiuntivi.
Una volta fatto ciò cliccare sulla scheda “esplora” e scrivere nel campo “cerca componenti aggiuntivi” Lightning e successivamente cliccare sul pulsante “cerca” ;cliccare sul risultato di ricerca corrispondente  e successivamente sul pulsante “installa”.
Ora apparirà una finestra in alto a destra del software ,qui si deve cliccare sul pulsante “installa ora” e sulla finestra successiva  cliccare nuovamente sullo stesso pulsante.
Infine apparirà un’altra finestra che richiede di riavviare Mozilla Thunderbird ,anche in questo caso acconsentire alla richiesta.
Rientrati in Thunderbird, si noterà la presenza della nuova colonna Eventi, posizionata sul bordo destro della finestra del client di posta.
I tasti freccia posizionati a destra della data permettono di spostarsi da un giorno all'altro in modo da verificare, ad esempio, l'elenco degli appuntamenti in agenda mentre il tasto circolare permette di tornare al giorno corrente. I tasti freccia posizionati accanto alla voce Eventi consentono di optare per la visualizzazione dei soli  eventi e  delle sole attività programmate. 
Per maggiori informazioni su Mozilla Thunderbird fare riferimento a questo post.

20 novembre 2011

COME FAR PARLARE IN ITALIANO L’ASSISTENTE VOCALE DI WINDOWS 7


L’assistente vocale di Windows 7 per quanto pessimo a volte può tornare molto utile ma presenta un problema : la voce inclusa nel sistema (Microsoft Anna) parla solo in lingua inglese.
Per  fortuna esiste una soluzione anche a questo tipo di problema : è necessario installare un pacchetto di sintesi vocale italiano (Silvia) che è ufficialmente supportato da Microsoft.
È possibile scaricare il file a fine post; al termine del download installare il software, entrare nell’assistente vocale di Windows 7 e cliccare sul pulsante “impostazioni voce” e scegliere come voce predefinita la voce “ScanSoft Silvia_Dri_40:16KHz” e successivamente cliccare sul pulsante “Ok”.
Per scaricare ScanSoft Silvia_Dri_40:16KHz italiano cliccare qui.
Per sapere come installare correttamente la lingua italiana per l'assistente vocale di windows 7 su un sistema operativo a 64 bit fare riferimento a questo post.

13 novembre 2011

COME CAMBIARE LA PASSWORD DI UN ACCOUNT UTENTE IN WINDOWS 7


Sicuramente vi sarete imbattuti  di fronte ad un computer di un amico di cui non conoscete la password e di non avere nessuna utilità per cambiarla al di fuori del supporto di installazione di Windows 7.
Per fortuna esiste una soluzione :infatti è possibile cambiare la password di Windows servendosi del dvd di installazione.
Il procedimento è molto semplice e più veloce di un attacco brute force.
Per cominciare entrare nel BIOS ed impostare l’unità dvd come periferica di boot e riavviare il computer con il supporto di installazione di Windows 7 inserito.
Premere un tasto ed attendere il caricamento, ora cliccare sulla voce “ripristina il computer” ed attendere che il computer rilevi le installazioni di Windows 7 presenti sulla macchina .Al termine di questa fase scegliere l’installazione di Windows interessata e cliccare sul pulsante avanti.
Ora apparirà una finestra di dialogo che richiede la scelta dello strumento di ripristino, qui selezionare la voce Prompt dei comandi.
all’interno del Prompt digitare in sequenza i seguenti comandi :
C:
cd\windows\system32
ren sethc.exe sethc.old
copy cmd.exe sethc.exe
Una volta fatto ciò digitare il comando “exit” per uscire dal Prompt e cliccare sul pulsante “riavvia”.
Al riavvio del sistema premere per  5 o 6 volte il pulsante MAIUSC fino alla  comparsa del prompt dei comandi e digitare le seguenti istruzioni :
net user nome_account_utente *
per variare la password associata all’account.
Dopo aver fatto ciò digitare il comando “exit” per uscire e riavviare windows.
A questo punto riavviare il pc con il dvd di Windows 7 inserito e aprire il prompt tramite la procedura spiegata in precedenza e digitare in sequenza i seguenti comandi :
C:
cd\windows\system32
del sethc.exe
copy sethc.old sethc.exe
exit
e riavviare il computer senza il dvd di Windows 7.
Ora è possibile accedere al computer con la password impostata in precedenza.
Inoltre vorrei ricordare che la violazione di un sistema informatico o telematico non autorizzata è un reato perseguibile penalmente ,pertanto la guida è scritta solo a scopo dimostrativo.
Per scaricare i supporti di installazione di Windows 7 fare riferimento a questo post.

06 novembre 2011

ERRORE CERTIFICATO DI PROTEZIONE NON VALIDO. ECCO COME RISOLVERE


Giorni fa mi è capitato di dover risolvere un problema sul pc di un amica, infatti, veniva visualizzato un messaggio di errore di protezione ad ogni tentativo di accesso ad un sito internet che utilizzava una connessione protetta tramite il protocollo di rete https ,come ad esempio facebook o hotmail.
Dopo un po’ di peripezie sono riuscito a capire la causa del problema : l’ora e la data di Windows erano totalmente sballati. Dopo aver reimpostato la data e l’ora precisa e dopo aver riavviato il computer l’autenticazione presso facebook è stata effettuata con successo.
Se l’operazione non va a buon fine si consiglia vivamente di entrare nel setup del BIOS ed impostare la data e l’ora giusta.
Nel caso le impostazioni del BIOS appena impostate dovessero azzerarsi si consiglia di cambiare la pila tampone del BIOS e di reimpostare il BIOS completamente.
Per cambiare la pila del BIOS su un pc fisso seguire la seguente procedura :
-Scollegare completamente il computer dall’alimentazione e dalle altre periferiche.
-Rimuovere il pannello laterale destro del kase svitando le due o tre viti che lo tengono fermo e tirarlo verso l’esterno in modo da sganciarlo completamente.
-Toccare una parte metallica non verniciata del kase in modo da liberare i circuiti dall’energia elettrica che è in essi immagazzinata dall’ultimo utilizzo.
-Ora rimuovere la pila del BIOS premendo con il pollice o con l’indice la levetta che si trova all’estremità destra della pila.
-Dopo circa 10 secondi inserire la nuova pila e premerla fino a quando non è agganciata perfettamente.