gennaio 2014 |  http://www.cesariodeiako.blogspot.com

28 gennaio 2014

COPIARE DVD VIDEO PROTETTO



Se si dispone di un dvd video originale e si vuole copiare il suo contenuto su un altro disco si può fare affidamento sul software AnyDVD.
Per effettuare la copia innanzitutto scaricare ed installare il software dal link a fine post, al termine dell'installazione ,che richiederà un riavvio di Windows, il software verrà minimizzato nell'area di notifica.
Per iniziare il salvataggio del contenuto del dvd sul proprio computer inserire il disco protetto nel drive, cliccare con il tasto destro sull'icona di AnyDVD e scegliere la voce "Decripta il disco nel disco fisso".
Nella finestra che appare cliccare sull'icona che raffigura una cartella per scegliere il percorso di output in cui verrà salvata la cartella VIDEO_TS (contenente i file del dvd da copiare) e fare click sul pulsante "Copia disco".
Al termine dell'operazione è possibile utilizzare un qualsiasi software in grado di masterizzare file dvd video per portare il tutto su un disco vergine.
Nota Bene: Il software qui descritto non è gratuito ma dispone di una versione di prova limitata nel tempo per tanto si consiglia di prendere in considerazione l'acquisto di una licenza.
Attenzione: La copia di supporti di memorizzazione protetti da copyright come i DVD video è ammessa solo per scopi di backup, pertanto la ridistribuzione delle copie è severamente vietata dalle norme sul diritto d'autore ed è perseguibile penalmente.
Per scaricare AnyDVD fare riferimento a questa pagina.

19 gennaio 2014

RIGENERARE IL FILE LAYOUT.INI



Spesso una delle operazioni consigliate per velocizzare Windows è l'eliminazione del contenuto della cartella prefetch situata nella directory di sistema ad eccezione del file layout.ini.
Molte volte per errore può capitare di eliminarlo lasciando così la cartella completamente vuota.
Al riavvio di Windows verranno ricreati tutti gli altri file ad eccezione di layout.ini che serve per rendere più snello l'avvio del sistema e di conseguenza si può assistere ad un rallentamento del caricamento di quest'ultimo.
Per ripristinare il file dopo averlo cancellato procedere nel seguente modo:
Aprire il prompt dei comandi come amministratore e incollare in un punto qualsiasi della finestra il seguente comando:
Rundll32.exe advapi32.dll,ProcessIdleTasks   e confermare tramite il pulsante Invio della tastiera.
Dopo aver fatto ciò è possibile lavorare al computer normalmente ed il file layout.ini verrà ricreato automaticamente in un massimo di un paio di giorni.

UTILIZZARE VECCHIO SCANNER QUANDO NON SONO DISPONIBILI I DRIVER



Possedete uno scanner non più supportato dalla vostra versione di Windows? Niente paura, non è ancora giunta l'ora di mandarlo in pensione , infatti se sul sito del produttore non è presente il driver adeguato per la vostra periferica è possibile fare affidamento sul software VueScan.
Questo programma non si propone come un semplice sostituto ai driver ufficiali ma integra delle funzioni più evolute che spesso migliorano notevolmente la qualità ed il risultato del processo di scansione.
Nota Bene: Il software VueScan non è gratuito infatti è possibile utilizzarlo in modalità prova per i primi 30 giorni per poi decidere se acquistare la licenza completa.
Pertanto prima di acquistare il software è consigliabile provarlo per assicurarsi se il vostro scanner è supportato.
Per consultare l'elenco delle periferiche supportate fare riferimento a questo elenco.
Per scaricare VueScan fare riferimento a questa pagina.

09 gennaio 2014

WINDOWS XP SWCHOST E CPU AL 100% COME RISOLVERE!



Windows XP è un sistema operativo ancora molto utilizzato nonostante la data del "pensionamento" sia molto vicina (8 aprile 2014).
Tuttavia chi cerca di installare Windows XP viene bloccato da un problema che rende impossibile l'utilizzo del computer.
Infatti il servizio degli aggiornamenti automatici occupa il 100% della cpu rendendo vana così ogni operazione.
La soluzione è semplice infatti è sufficiente fermare il servizio denominato "Aggiornamenti automatici": per fare ciò cliccare su Start e successivamente "esegui", digitare services.msc e cliccare sul pulsante "Ok".
Ora dall'elenco trovare il servizio denominato "Aggiornamenti automatici", cliccare su quest'ultimo con il tasto destro del mouse e successivamente su arresta.
Portarsi nel pannello di controllo e successivamente cliccare su "aggiornamenti automatici" e selezionare la voce "avvisa ma non scaricarli e non installarli" e confermare tramite il pulsante "OK".
Scaricare, quindi, Internet Explorer 8 ed installarlo scaricando gli aggiornamenti durante il corso dell'installazione e riavviare il pc quando richiesto.
Dopo aver installato gli aggiornamenti importanti per il sistema è consigliabile disabilitare gli aggiornamenti automatici poiché è possibile che il problema si ripeta quando vengono rilasciati aggiornamenti cumulativi per Internet Explorer.
Per scaricare il setup di Internet Explorer 8 per Windows XP fare click qui.

01 gennaio 2014

TESTARE CASSE ACUSTICHE CON CD TEST



Spesso chi si ritrova a lavorare con casse acustiche deve effettuare dei test sulle frequenze che l'altoparlante è in grado di riprodurre e quelle che non riproduce.
Fare ciò è molto semplice: è sufficiente scaricare l'archivio dal link a fine post e provare le tracce contenute al suo interno con il volume dell'altoparlante posto a metà e valutare il suono che esce.
Nota Bene: fare molta attenzione quando si testano le frequenze basse, infatti si potrebbe non udire niente ma gli altoparlanti, in particolar modo i woofer ed i subwoofer,  saranno molto sollecitati.
Se durante il test si osserva che il suono non risulta essere “pulito” in tutte le tracce è molto provabile che il woofer della cassa in uso sia danneggiato.
N.B. L’autore non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni causati al proprio impianto di amplificazione.
Per scaricare Cd test fare riferimento a questo link.