gennaio 2013 |  http://www.cesariodeiako.blogspot.com

31 gennaio 2013

BLOCCARE CON PASSWORD OGNI FINESTRA DI WINDOWS



Molto spesso quando si sta facendo un lavoro molto importante e riservato può essere utile bloccare tramite una password le finestre delle applicazioni in uso prima di lasciare il computer incustodito per evitare che qualcuno manometta il nostro operato.
Per questo motivo ci viene incontro il programma gratuito denominato WinLock che svolge proprio il compito di proteggere le finestre delle applicazioni aperte.
Per prima cosa scaricare ed installare il software dal link a fine post, in seguito avviare WinLock e nel campo “Password to Lock/Unlock Window” digitare la password che si vuole usare per proteggere le finestre. Come impostazione predefinita del software la password è:  123.
Per bloccare con password una finestra qualsiasi come ad esempio il browser Internet è necessario aprire e posizionarsi sulla finestra interessata e successivamente premere la combinazione di tasti CTRL + barra spaziatrice.
Dopo aver fatto ciò la finestra verrà ridotta ad icona e al momento della riapertura verrà richiesta la password da noi impostata precedentemente.

Per scaricare WinLock cliccare qui.

20 gennaio 2013

DISABILITARE LA REGISTRAZIONE DELLA DATA DELL’ULTIMO ACCESSO AI FILE.



Windows ogni volta che si esegue un file registra la data dell’ultimo accesso: questo può degradare le prestazioni specialmente su computer datati che si trovano a lavorare con file di grandi dimensioni in quanto il disco deve effettuare sia un’ operazione di lettura dal file che l’utente sceglie di aprire, che un operazione di scrittura per registrare la data di ultimo accesso.
Inoltre se si utilizza un SSD è consigliabile limitare le scritture su disco in quanto meno scritture vengono effettuate e più si allunga la durata del dispositivo.
Per disabilitare la scrittura della data di ultimo accesso ai file innanzi tutto scaricare il file zip in allegato all’archivio e scompattarlo, in seguito eseguire con diritti amministrativi il file DISABILITA_ULTIMO_ACCESSO_AI_FILE.bat.
Nota bene: per eseguire come amministratore un file cliccare con il tasto destro del mouse su di esso e scegliere la voce “Esegui come amministratore”.
Nella finestra che si aprirà premere due tasti qualsiasi della tastiera in modo consecutivo ed attendere il riavvio del sistema.
Per riabilitare la scrittura della data di ultimo accesso ai file invece eseguire il file ABILITA_ULTIMO_ACCESSO_AI_FILE.bat seguendo le modalità e le istruzioni su scritte.

Per scaricare l’archivio DISABILITA_ABILITA_ULTIMO_ACCESSO_AI_FILE.zip fare click qui.

16 gennaio 2013

DISABILITARE FAST STARTUP SU WINDOWS 8



Se utilizzate Microsoft Windows 8 sicuramente avrete notato il poco tempo che impiega ad avviare il computer: infatti un pc di fascia media si avvia in massimo 25 secondi.
Questo è dovuto ad una nuova funzione implementata in Windows 8 denominata Fast Boot che iberna parzialmente Windows ed in particolar modo i file richiesti dal sistema per effettuare l’avvio.
Tuttavia vi sono anche dei lati negativi, infatti può succedere che il computer per causa di un errore non riesca a salvare correttamente la configurazione corrente prima dello spegnimento e questo può causare rallentamenti e blocchi del computer all’avvio specialmente se il computer in questione è abbastanza datato.
Se si dispone quindi di un computer che presenta dei problemi in fase di Boot è consigliabile disabilitare questa nuova funzionalità introdotta.
Per fare ciò seguire la seguente procedura:
Come prima cosa premere la combinazione di tasti Windows + W e scrivere nella casella di ricerca la parola alimentazione.
Dai risultati che appaiono scegliere la voce “cambia comportamento dei pulsanti di alimentazione “.  Nella finestra che si aprirà cliccare su “Modifica le impostazioni attualmente non disponibili “; ora scorrere verso il basso e togliere il flag alla voce “Attiva avvio rapido “, ora salvate le modifiche cliccando sul pulsante “Salva cambiamenti”.
In alternativa per spegnere il computer senza la semi ibernazione offerta da Fast Boot cliccare su un punto vuoto del desktop con il tasto destro del mouse e andare su “Nuovo>Collegamento” e successivamente nel campo in cui si richiede il percorso del collegamento scrivere il seguente comando: shutdown.exe /s /t 0 e proseguire tramite la pressione del pulsante “Avanti”: ora nel campo in cui è richiesto il nome del collegamento inserire un nome a propria scelta come ad esempio “Spegni Computer Senza Fast Boot” e concludere tramite la pressione del pulsante “fine”.


Per spegnere il computer completamente è sufficiente cliccare sull’icona appena creata.