2012 |  http://www.cesariodeiako.blogspot.com

24 dicembre 2012

ASCOLTARE I RUMORI DEGLI HARD-DISK DIFETTOSI IN STREAMING



Spesso con il passare del tempo gli hard-disk cominciano ad usurarsi , questo è molto pericoloso poiché nei dischi rigidi sono archiviati tutti i dati ed i software.
Di frequente , quando un hard-disk è in fine di “vita” , emette dei rumori strani o in fase di accensione dell’unità o durante il normale funzionamento.
La società per il recupero dei dati da unità danneggiate DataCent mette a disposizione di tutti sul proprio sito internet dei rumori di hard-disk difettosi da ascoltare in streaming.
Nel caso i rumori ascoltati sul sito dovessero corrispondere con gli eventuali rumori emessi dall’hard-disk montato sulla propria macchina si consiglia di disconnettere l’hard-disk e montarlo su un altro computer come hard-disk secondario e provvedere ad un backup completo dei dati.
Inoltre è consigliato provvedere alla sostituzione immediata dell’unità.
Per connettersi al sito di DataCent fare click qui.

16 dicembre 2012

CREARE UN COLLEGAMENTO ALLA FINESTRA DELLE OPZIONI DI SPEGNIMENTO DI WINDOWS 8


Come ben sapete per spegnere, riavviare, disconnettere e cambiare utente su Microsoft Windows 8 bisogna eseguire dei passaggi molto scomodi e macchinosi.
Per fortuna la redazione di http://www.cesariodeiako.blogspot.comm ha trovato un metodo semplice e veloce per richiamare la finestra di spegnimento dalla nuova schermata Start di Windows 8.
Come prima cosa scaricare e scompattare l’archivio ed installare il software lanciando il file eseguibile contenuto nella cartella compressa appena scaricata.
In seguito aprire la start screen e scrivere "opzioni spegnimento pc"; una volta  localizzata la voce denominata "Opzioni Spegnimento Pc" fare click con il tasto destro e cliccare sulla voce "aggiungi a Start".
Dopo aver fatto ciò posizionare per trascinamento il collegamento appena creato nella start screen nel punto in cui si preferisce.
Per impostare meglio il collegamento cliccare con il tasto destro sul collegamento creato in precedenza nella start screen e cliccare sulla voce “apri percorso file” .Ora dalla cartella che si è aperta selezionare il collegamento denominato “Opzioni Spegnimento Pc” e cliccare con il tasto destro del mouse selezionando la voce “proprietà”.
Dal menù a discesa "esegui:" selezionare la voce "ridotto a icona”.
Nota Bene: A partire  dalla versione 2.0 non è necessario eseguire il collegamento come ridotto a icona poichè è stato corretto un bug.
È inoltre consigliabile inserire nel campo "descrizione" il seguente testo: "apre la finestra con le opzioni di spegnimento del computer".
Infine fare click su ok per confermare le modifiche.
Nota bene: A partire dalla versione 4.0 il collegamento non va configurato ma va solo aggiunto alla start screen.
Il risultato sarà un collegamento alla finestra di spegnimento del computer nella start screen.
Per scaricare la versione 1.0 fare click qui.
Per scaricare la versione 2.0 fare riferimento a questo link.
Per scaricare la versione 3.0 seguire questo collegamento.
 Per scaricare la versione 4.0 cliccare qui.
Per accedere alla pagina che contiene tutte le versioni del software cliccare qui.

08 dicembre 2012

EVITARE CHE LO SCHERMO DEL PC SI SPENGA



Come ben sapete Windows abilita di default le impostazioni di risparmio energia che oscurano il monitor.
Tuttavia queste impostazioni in alcuni casi possono risultare fastidiose durante l’esecuzione di un processo che richiede il monitoraggio da parte dell’utente (come ad esempio l’installazione di un software che richiede molto tempo come ad esempio Microsoft Office).
Per evitare che lo schermo si spenga ci viene in aiuto un programma leggero, portatile e gratuito che simula il movimento del mouse dal nome Mouse Jiggler.
L’utilizzo del software è molto semplice, infatti basta scaricarlo dal link a fine post, scompattarlo tramite un software di gestione archivi come Winrar o 7zip e avviare il file eseguibile di Mouse Jiggler.
Ora abilitare le caselle “Enable jiggle?” e “Zen jiggle?” .

Per scaricare il software fare riferimento a questa pagina.

02 dicembre 2012

ABILITARE O DISABILITARE L’INTERFACCIA AERO DI WINDOWS 7 TRAMITE UN COLLEGAMENTO



Come ben sappiamo in Windows Vista e Windows 7 è presente l’interfaccia Aero che impiega molte risorse della nostra scheda grafica per visualizzare effetti di trasparenza e traslucidi.
Questo può essere di svantaggio quando si esegue un applicazione che richiede molte risorse video come ad esempio un gioco;  per questo motivo può tornare molto comodo avere un collegamento che permetta di abilitare o di disabilitare l’interfaccia Aero a proprio piacimento.
Per fare ciò fare click su un punto vuoto del desktop con il tasto destro e cliccare su “ nuovo>collegamento”  ed inserire al percorso del collegamento questo percorso:
cmd.exe /c "sc query uxsms | findstr /il "RUNNING" && (net stop uxsms) || (net start uxsms)"
e fare click su “ avanti”.
Al nome inserire un nome a piacere (come ad esempio attiva-disattiva interfaccia Aero) e concludere con “fine”.
Ora cliccare con il tasto destro sul collegamento appena creato e portarsi sulla scheda “compatibilità” e successivamente flaggare la voce “esegui questo programma come amministratore” ; come ultima operazione confermare tramite il pulsante “Ok”.

25 novembre 2012

ACCEDERE A WINDOWS 8 SENZA DIGITARE LA PASSWORD ASSOCIATA ALL’ACCOUNT



Se si imposta su Windows 8 un account Microsoft si può notare che viene richiesta una password ad ogni avvio del computer, questo si può rivelare molto fastidioso se si è gli unici ad utilizzare il computer.
Per fortuna esiste un modo semplice e veloce per evitare ciò:
come prima cosa richiamare la finestra Esegui tramite la pressione dei tasti Windows R e scrivere nel campo “apri” il comando “control userpasswords2” .
Ora nella scheda utenti togliere la spunta alla casella “Per utilizzare questo computer è necessario che l’utente immetta il nome e la password”  e confermare il tutto cliccando sul pulsante “Applica”.
In seguito verrà mostrata una finestra che richiede il nome utente dell’account che deve effettuare l’accesso automatico e la password ad esso associata. Dopo aver inserito i dati su scritti confermare tramite il pulsante “Ok” e infine cliccare nuovamente su “OK”
Da questo momento in poi l’accesso verrà effettuato automaticamente senza la richiesta di alcuna password.

Nota bene: l’operazione qui scritta è sconsigliata se il computer  è utilizzato da più persone.